Strategie di pubblicazione in accesso aperto

 

GREEN ROAD - autoarchiviazione delle pubblicazioni in archivi ad accesso aperto

L’autore provvede all'archiviazione del proprio contributo nel l'archivio aperto della propria istituzione (per gli autori di UniTrento IRIS) gratuitamente. Il testo caricato può essere un pre-print (articolo non referato), un postprint (articolo referato ma senza layout editoriale) oppure un articolo in versione editoriale (con layout editoriale). La policy sull'accesso aperto di UniTrento impegna gli autori a archiviare copia dell'articolo in formato post-print oppure in versione autoriale. Molti editori prevedono un periodo di embargo. Le politiche editoriali sono consultabili in Sherpa/RoMEO, che è integrato in IRIS. Questo permette all'autore di caricare il proprio contributo e verificare subito quale formato (preprint, postprint, versione editoriale) può mettere in accesso aperto, senza contravvenire alle clausole del contratto sottoscritto con l'editore. L'autoarchiviazione non preclude all'autore di pubblicare anche su riviste commerciali.
 

GOLD ROAD - pubblicazione in archivi ad accesso aperto

L’autore può rendere disponibile il proprio contributo in accesso aperto (senza costi per il lettore) facendo sostenere i costi a copertura delle spese sostenute dall'editore a carico suo o dell’istituzione, ove previsto. Si tratta delle cosiddette APCs (Article Processing Charges): in questo caso la pubblicazione sarà immediatamente accessibile online nella versione editoriale. Nessun embargo può essere applicato qualora siano state pagate le APC. La Gold road può essere di due tipi:

  • riviste ad accesso aperto gratuite al pubblico ma con una compartecipazione alle spese editoriali e di pubblicazione. La rivista è completamente ad accesso aperto.
  • riviste commerciali a pagamento (ibride) la rivista è ad accesso chiuso e si può accedere solo se è stato sottoscritto un abbonamento; solo l'articolo per cui sono state pagat le APC è aperto. 

ZENODO - autoarchiviazione dei dati della ricerca in archivi ad accesso aperto 

ZENODO rende possibile l'autoarchiviazione dei dati della ricerca ad accesso aperto anche ai ricercatori il cui ente fosse privo di un deposito istituzionale o non ammettesse l'archiviazione di certi formati (come codice sorgente e open data).

IRIS - archivio istituzionale delle pubblicazioni di uniTrento 

IRIS (Institutional Research Information System) è la banca dati della produzione scientifica pubblicata, anche ad accesso aperto, degli autori afferenti all'Università degli Studi di Trento e ha lo scopo di:

  • presentare e rendere accessibile la produzione scientifica dell’ateneo, anche con l'invio automatico alla Unitrento Digital University;
  • fornire dati bibliografici alla banca dati ministeriale, favorendo un più rapido svolgimento dei processi di valutazione da parte del MIUR (ASN, VQR, SUA-RD, Accreditamento Dottorati, PRIN, FFABR)
  • disseminare i risultati della ricerca scientifica dell’ateneo, anche come richiesto dai bandi di ricerca UE (H2020, FP7)
  • consentire il monitoraggio della produttività delle strutture di ricerca dell'Ateneo (dipartimenti e scuole di dottorato)

ORCID - identificativo univoco per autori 

Attraverso l'autoarchiviazione delle pubblicazioni in IRIS, il sistema attribuisce automaticamente all'autore un identificativo univoco utile a superare le ambiguità tra autori tipiche di alcune banche dati dovute a casi di omonomia, al cambio di affiliazione presso altra istituzione, al cambio di cognome in seguito a matrimonio, registrazioni diverse di nome e cognome, traslitterazione, etc. Attraverso il codice ORCID (open researcher and contributor), il ricercatore può essere identificato univocamente. 

 

Trasferimento tecnologico

La Divisione per il supporto alla ricerca scientifica e al trasferimento tecnologico offre supporto ai ricercatori in tutte le fasi di valorizzazione dei risultati scientifici in particolare per la valutazione del potenziale dei risultati della ricerca e la loro proteggibilità attraverso la brevettazione, la proprietà intellettuale o il segreto industriale;